Cerca

La retata

L'arresto in diretta, un terremoto su Maroni: chi è finito in manette

55
Roberto Maroni

Nuovo terremoto per la sanità della Regione Lombardia. In manette, tra gli altri, ci finisce Fabio Rizzi, braccio destro del governatore Roberto Maroni e "padre" della Riforma della Sanità. Il blitz delle forze dell'ordine in Regione è avvenuto nel corso della commemorazione delle vittime delle forze dell'ordine: gli agenti si sono diretti nell'ufficio di Rizzi e lo hanno perquisito. Dopo la notizia dei 21 arresti, è stata subito sciolta l'assemblea ed è stata riunita la capigruppo. Anche la moglie di Rizzi è stata raggiunta da un ordine di custodia cautelare: per entrambi l'accusa è di associazione a delinquere.

Le indagini - L'inchiesta è condotta dal gip di Monza e si muove sull'ipotesi dell'associazione per delinquere finalizzata alla corruzione, turbativa d'asta e riciclaggio. Al centro ci sarebbe un gruppo di imprenditori accusato di aver influenzato a proprio favore l'aggiudicazione di una serie di appalti pubblici banditi da varie aziende ospedaliere per la gestione esterna di servizi odontoiatrici. Per farlo, gli imprenditori avrebbero corrotto i funzionari preposti alla gestione delle gare. A far partire le indagini è stato il componente di un collegio sindacale di un'azienda ospedaliera. Nel mirino dei carabinieri sono finite per ora quattro imprenditori che riuscivano a vincere gare da appalto e ingenti commesse.

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • vpmiit

    17 Febbraio 2016 - 14:02

    Ancora forza ladri ?

    Report

    Rispondi

  • Gigiacci

    17 Febbraio 2016 - 11:11

    Non facciamoci ingannare da questo battage mediatico, la questione lentamente si svaporerà, piano piano il buon Rizzi si ripresenterà a convegni politici di secondo piano, e forse comparirà in qualche competizione elettorale secondaria... Probabilmente la memoria corta degli elettori gli permetterà di essere rieletto in qualche organo amministrativo di secondo piano. Nel frattempo la lentezza del

    Report

    Rispondi

  • lonato47

    16 Febbraio 2016 - 21:09

    Dai Salvini : sono stati Giudici schifosi.......

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

media