Cerca

Drammi nel Carroccio

E' una sceneggiata Napoletana
Bossi non mollerà la Lega Nord

Rifiuta l'idea di ritirarsi ed è pronto a tutto per non lasciare il partito ai suoi nemici

Ma chi osteggia il Senatùr è pronto allo scontro finale pur di farlo fuori: nervi tesissimi in via Bellerio
Umberto Bossi

Il Senatùr ha già deciso: non mollerà il partito

"La vicenda di casa Bossi oscilla in continuazione fra la tragedia epica e la sceneggiata napoletana, fra le uggiose durezze di Shakespeare e le lacrime e i “piezz’e core” di Mario Merola", spiega Gilberto Oneto su Libero in edicola oggi. Ma questa "sceneggiata napoletana" ha un finale già scritto: Umberto Bossi non mollerà la Lega Nord. Il Senatùr rifiuta l'idea di ritirarsi ed è tentato di sacrificare tutto pur di non lasciare il partito ai suoi nemici, che però, da par loro, sono pronti allo scontro finale.

Leggi l'approfondimento di Gilberto Oneto su Libero in edicola oggi, sabato 19 maggio

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • tanyaes

    19 Maggio 2012 - 18:06

    è una sceneggiata lumbard e non è la prima. A quanto pare il potere contamina tutti e trasforma quello che poteva essere un brav'uomo in un delinquente comune. ladro come e più degli altri,e basta con le giustficazioni. povero Bossi crede ancora all'esistenza della Padania, frutto della sua fervida fantasia infantile.

    Report

    Rispondi

  • z.signorini

    19 Maggio 2012 - 17:05

    Con questo tuo atteggiamento dimostri di aver preso per il culo chi ti a votato. Sei un demente.

    Report

    Rispondi

  • spalella

    19 Maggio 2012 - 15:03

    Bossi non mollerà se troverà qualche stupido/disonesto che lo sosterrà, altrimenti come può non mollare ?

    Report

    Rispondi

  • sfeno

    19 Maggio 2012 - 14:02

    le do ragione al 100% che altro si puo dire

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog