Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

A Zanzibar epidemia di colera: 45 morti e tremila contagiati

Matteo Legnani
  • a
  • a
  • a

E' allarme, a Zanzibar, per una epidemia di colera che ha colpito l'isola, meta ogni anno di centinaia di migliaia di turisti provenienti dall'Europa, molti dei quali dall'Italia. Almeno 45 persone sono già morte e circa tremila sono ammalate, centinaia delle quali ricoverate negli ospedali dell'isola. Zanzibar è un'isola a due facce: quella turistica degli alberghi e dei resort e quella dei locali, che vivono in condizioni di estrema povertà. Il governo di Zanzibar ha recentemente preso provvedimenti per arginare l'epidemia, tra cui il divieto di vendita di cibo e succhi di frutta in aree aperte. Il governo ha anche installato diversi campi nelle isole di Unguja e Pemba, per solare i pazienti affetti da colera. Intanto a causa delle forti piogge, i sistemi fognari risultano intasati e questo aggrava la diffusione dell'epidemia. “L'epidemia di colera è minaccia per l'industria del turismo – spiegano – soprattutto in questi mesi quando la stagione turistica entra nel vivo”.

Dai blog