Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Marò, la ministra Elisabetta Trenta incontra Massimiliano Latorre e Salvatore Girone: "Tutti uniti per loro"

Giulio Bucchi
  • a
  • a
  • a

Non dimenticare i marò. Il governo di Lega e M5s torna puntare i fari sulla sorte di Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, i due fucilieri della marina al centro di una guerra legale tra India e Italia e per lunghi mesi in arresto nel Kerala con l'accusa di aver ucciso due pescatori il 15 febbraio 2012 mentre erano in servizio sulla Enrica Lexie. Leggi anche: Che fine hanno fatto i due marò, 6 anni dopo il dramma in India Lunedì il ministro della Difesa Elisabetta Trenta li ha incontrati, dopo un lungo periodo di silenzio: "Il 22 ottobre - ha ricordato la ministra su Twitter - si aprirà all'Aja l'arbitrato per stabilire chi tra Italia e India dovrà giudicarli. Ho espresso la vicinanza del Governo e di tutto il Paese. Occorre che tutte le forze, politiche e civili, siano unite intorno ai nostri 2 #Marò". Ho incontrato Massimiliano e Salvatore. Il 22/10 si aprirà all'Aja l'arbitrato per stabilire chi tra Italia e India dovrà giudicarli. Ho espresso la vicinanza del Governo e di tutto il Paese. Occorre che tutte le forze, politiche e civili, siano unite intorno ai nostri 2 #Marò. pic.twitter.com/VSaqHMFkCm— Elisabetta Trenta (@Eli_Trenta) 10 settembre 2018

Dai blog