Cerca

Affondo Lega

Carola Rackete, tre scafisti sulla Sea Watch. Gianni Tonelli: "Traghettatrice di torturatori"

10 Ottobre 2019

3
Carola Rackete, tre scafisti sulla Sea Watch. Gianni Tonelli: "Traghettatrice di torturatori"

Tre immigrati a bordo della Sea Watch capitanata da Carola Rackete sono trafficanti di esseri umani. "Ciò dimostra - accusa il deputato della Lega Gianni Tonelli - Carola non è la soccorritrice caritatevole dipinta dalla sinistra e dai suoi esponenti politici saliti a bordo della nave, ma una traghettatrice di torturatori e scafisti. Ancora una volta si dimostra che l'allora ministro Matteo Salvini, aveva fatto bene ad intimarle il divieto di ingresso. Visto l'aumento degli sbarchi clandestini è evidente il rischio che le ong finiscono di fatto per diventare complici del traghettamento in Europa di delinquenti".

Leggi anche: "Gli applausi? Mi fate schifo". Carola Rackete all'Europarlamento, la rabbia di Maria Giovanna Maglie



Una settimana fa la capitana tedesca è stata applaudita per 10 minuti dagli europarlamentari nel corso della sua audizione, un gesto considerato da più parti un nuovo "sfregio all'Italia".

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sempre-CDX

    10 Ottobre 2019 - 13:08

    Va be ma una bella denuncia anche al Tribunale UE proprio no ?

    Report

    Rispondi

  • greppio

    10 Ottobre 2019 - 13:04

    Ma se è una soccorritrice, una volontaria che lavora in mare solo per il bene dell'umanità...perchè percepisce un lauto stipendio?

    Report

    Rispondi

  • Marcer

    10 Ottobre 2019 - 11:50

    Girate l'articolo a quei pseudo-signori che siedono in europa, compreso il loro presidente ex-italiano.

    Report

    Rispondi

Liliana Segre, a Milano la marcia di solidarietà dei sindaci: "L'odio non ha futuro"

Matteo Salvini, messaggio ai giallorossi: "Il mio obiettivo è tornare al governo"
Zingaretti, l'amara ammissione sulla verifica di governo: "Dobbiamo ridare la fiducia agli italiani"
Mes, Giuseppe Conte: "Non temo il confronto con il Parlamento"

media