Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, prete contagiato a Roma: chiude San Luigi dei Francesci. Parigi, serrata al Louvre

Davide Locano
  • a
  • a
  • a

Due fatti eclatanti, legati all'emergenza-coronavirus, che uniscono Roma e Parigi. Nella nostra capitale la chiesa di San Luigi dei Francesi, celebre in tutto il globo per i Caravaggio su San Matteo, è stata chiusa fino a nuovo ordine "per misura precauzionale" dopo che un prete di 43 anni al suo ritorno dall'Italia è stato ricoverato in ospedale a Parigi perché malato di coronavirus. La notizia è stata diffusa da Sir, l'agenzia dei vescovi, che spiega come si tratti della "prima chiesa romana a chiudere per coronavirus". Il prete contagiato è curato dai sanitari dell'ospedale parigino di Bichat ma il suo stato è "molto rassicurante". Leggi anche: Coronavirus. American Airlines sospende i voli per Milano Fari poi puntati su Parigi, capitale francese, dove a seguito dell'assemblea dei dipendenti è stata disposta la chiusura del museo: accesso al pubblico bloccato. Le autorità transalpine hanno vietato gli eventi pubblici di massa, annullando anche la mezza maratona ma non le partite di calcio. Non erano stati inclusi i musei nelle misure di prevenzione, dunque il Louvre ci ha pensato da solo.

Dai blog