Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Che tempo che fa, Carlo Verdelli sull'addio a Repubblica: "Sono onorato", affondo contro John Elkann?

  • a
  • a
  • a

Una lunga intervisa, quella a cui si è concesso Carlo Verdelli direttamente nello studio di Che tempo che fa, il programma di Fabio Fazio su Rai 2. Un colloquio in cui l'ex direttore di Repubblica ha parlato delle minacce che ha subito e che tutt'ora subisce, per le quali è finito sotto scorta. Minacce rivolte anche alla sua famiglia e che, stando ad alcuni rilievi di indagine, in alcuni casi arrivavano dall'estero. Ma ovviamente nell'intervista c'è stato anche spazio per la "cacciata", per la decisione di John Elkann di farlo fuori e sostituirlo con Maurizio Molinari, che tanti malumori - e uno sciopero - ha creato a Repubblica. E Verdelli si spende in una frase, breve e tagliente nella sua brevità: "Io sono onorato di aver potuto lavorare a Repubblica. Un giornale libero, indipendente". Punto e stop. E con un po' di malizia, non era impossibile vedere dietro a queste parole un riferimento alla Repubblica prima e dopo la sua cacciata.

 

 

Dai blog