Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Live-non è la D'Urso, Sara Tommasi spiazzante: "Pensavo di morire, ero un automa piena di cocaina"

Gloria Gismondi
  • a
  • a
  • a

Sara Tommasi ha chiesto di poter essere ospitata da Barbara d'Urso per raccontare della sua rinascita, o meglio, "conversione" come lei stessa l'ha definita. Carmelita ha quindi ovviamente accettato la richiesta della giovane ragazza, ospitandola nel suo salotto di Live Non è la d'Urso, nella puntata andata in onda domenica 13 ottobre su Canale5. Nel corso della lunga chiacchierata, la Tommasi non si è di certo risparmiata scomode verità, arrivando addirittura a definirsi "pazza". "Voglio fare un appello alle ragazze: ‘non uscite la sera, è pericoloso'", ha esordito Sara tremando. "Mi hanno avvicinato persone strane, mi hanno obbligato a prendere della droga e a girare filmini hard. Mi hanno dato moltissima cocaina, ma non solo, mi costringevano a stare con loro e a fare qualsiasi cosa", ha proseguito lasciando di stucco la D'Urso. Leggi anche:Live-non è la D'Urso, puntata con il botto: ci sono i vip che parlano con i defunti "Mi minacciavano dicendo che mi avrebbero buttato l'acido muriatico addosso, o peggio, se non avessi fatto quello che volevano, così eseguivo ogni ordine. Ero un automa ormai, incapace di intendere e volere. Pensavo di morire, sentivo che erano gli ultimi momenti della mia vita, anche gli attori che giravano i porno con me si rifiutavano di farlo perché vedevano che stavo sul punto di morire", ha continuato a raccontare mentre nello studio aleggiava un silenzio agghiacciante. Ma Sara è stata fortunatamente salvata da sua madre, la quale ha fatto intervenire i paramedici che, con l'ausilio dei carabinieri, sono riusciti a recuperarla dalla strada e portarla in ospedale. "Sono stata ricoverata per 6 mesi, e mi è stato diagnosticato il bipolarismo che ho probabilmente contratto a causa dell'abuso di droga. Ho cercato anche di fuggire, perché quando sei malato non vuoi guarire, ma mia madre mi ha salvata sempre". Ora Sara è un'altra persona, ha voglia di riscatto, ne ha bisogno, ed è decisa a ricostruire la sua vita ad ogni costo.   

Dai blog