Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Temptation Island, Aldo Grasso durissimo con Maria De Filippi: "Donne, sempre la figura dello zerbino"

  • a
  • a
  • a

Anche Aldo Grasso si interessa di Temptation Island, definito "uno dei momenti topici dell'estate". D'altronde la trasmissione ideata da Maria De Filippi macina sempre grandi ascolti, e quest'anno non fa differenza: la prima puntata ha fatto registrare oltre il 22% di share e le prossime promettono scintille grazie ad un cast che sembra essere perfettamente calato nello show. "Io fatico sempre a capire perché la De Filippi - dichiara Grasso - faccia sempre fare alla donna la figura della zerbinata. Probabilmente sono gli ingranaggi spietati del format, sono le logiche del casting. Sta di fatto che il copione è un po' sempre uguale".

 

 

E la firma del Corsera dimostra di averlo studiato piuttosto bene: "C'è l'uomo che si sente il gallo del pollaio e la relazione gli va stretta, mentre la donna lo venera, si dimostra dipendente da lui e decide di partecipare a Temptation Island perché ritiene questo momento televisivo come una verifica d'amore". In particolare Grasso consiglia di seguire le gesta di Ciavy, uno dei partecipanti più discussi di questa edizione per il suo rapporto travagliato con Valeria: "Lui è il tipico partecipante di Temptation Island, quello che davanti agli amici si vanta di qualche debolezza caratteriale, che sa che è continuamente geolocalizzato dalla compagna. Tuttavia il suo ego è così grande e la velleità di apparire in televisione è la vera tentazione che gli fa perdere il controllo, lo espone al ludibrio di fronte al pubblico per le continue cafonate che fa". 

Dai blog