Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Eredità, il campione Guglielmo fa lo spaccone con 210mila euro? Pessima idea, brutta fine: e Flavio Insinna...

  • a
  • a
  • a

Il nuovo campione fa lo spaccone? E torna a casa con le pive nel sacco, almeno fino alla prossima puntata. Siamo a L'Eredità, il seguitissimo quiz pre-serale condotto da Flavio Insinna su Rai 1, che orfano da qualche tempo dal super-campionissimo Massimo Cannoletta è alla ricerca di un degno erede. E quest'ultimo potrebbe essere Guglielmo, che si è imposto alla puntata di ieri sera, lunedì 22 febbraio, arrivando al gioco finale, quello della Ghigliottina.

 

Gugliemo ha eliminato al Triello, una sorta di semifinale nel quiz, la campionessa uscente Fiorella e Raffaella, il tutto con una risposta corretta su Maria Montessori. E così, ecco che Guglielmo si è presentato al gioco finale della Ghigliottina con un montepremi-monstre: la bellezza di 210mila euro, che però dopo una serie di tagli si è assottiliato fino a 52.500 euro. Comunque un signor bottino, un bel gruzzolo. Che però come detto non ha portato a casa. 

 

Le parole indizio erano: vecchio, concerto, parlare, avanti e veneziano. Guglielmo, dalla terza parola in poi, sembrava aver trovato un filo conduttore, la strada giusta insomma: niente altri tagli al montepremi. Ma non solo: prima della soluzione del giallo si è anche mostrato ottimista, fiducioso con Insinna. Insomma era convinto di averla azzeccata. Per lui, la parola misteriosa era "giornale". E, in effetti, eccezion fatta per "parlare", giornale sembrava legare in modo piuttosto lineare con le parole-indizio. Ma ovviamente deve legare con tutte.

La risposta infatti non era esatta. Insinna ha portato Guglielmo a comprenderlo piano piano, come sempre, come in ogni puntata: la soluzione alla Ghigliottina del 22 febbraio era infatti "adagio". Addio ai 52.500 euro. Guglielmo ci riproverà questa sera, alle 18.45 su Rai 1, come sempre con L'Eredità di Flavio Insinna.

 

Dai blog