Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Coronavirus, mistero Lazio: trasferta Champions, mezza squadra resta a Formello. Che succede?

Foto: Lapresse

  • a
  • a
  • a

A Formello si allargano il numero di assenti per il prossimo incontro di Champions league della Lazio contro il Bruges domani sera. Questa mattina nell'allenamento di rifinitura non erano presenti: Immobile, Luis Alberto, Lazzari, Djavan Anderson e Andreas Pereira.  Ancora non sono arrivate comunicazioni ufficiali a riguardo  ma dopo essere stati sottoposti a un nuovo tampone i primi quattro sono stati esclusi dalla lista in partenza tra un’ora per Bruges, mentre partirà domani mattina Andreas Pereira.

"Conosciamo tutti i giocatori della Lazio. Anche quelli che ora potrebbero giocare perchè altri staranno fermi per via del coronavirus", ha detto  Philippe Clement, allenatore del Bruges, a chi gli chiedeva se fosse preoccupato per il focolaio laziale. "Abbiamo letto le notizie. Ma ne sapremo di più domani - risponde -. Penso che coloro che giocheranno saranno forti: è pur sempre la Lazio. La scorsa settimana è capitata la stessa cosa con lo Zenit (che il Bruges ha battuto, ndr). Devi pensare alla gara, e poi succederà quel che succederà. L'assenza di Immobile? Certamente lui è un grande attaccante, ma dobbiamo pensare a noi. A fare il nostro gioco, senza pensare troppo agli altri".

 

Quanto ai giocatori del Bruges ha fatto sapere che anche i suoi giocatori sono stati sottoposti a tampone il cui esito sarà reso noto questa sera. "Sono dubbi che rendono difficile fare scelte - dice il tecnico del Bruges -. Ma dobbiamo conviverci, preparare piani B e cose di questo tipo. Io ho visto tre gare della Lazio, il mio staff le ha viste tutte. Li conosciamo benissimo". 

Dai blog