Cerca

Politica e tv

Grillo vieta ai suoi la tv
Ma lui cede alla Cnn

Il ferale editto del leader del Movimento cinque stelle: niente candidati in televisione. Ma per lui non vale

Grillo vieta ai suoi la tv
Ma lui cede alla Cnn

Diavolo d’un Beppe Grillo. Pochi giorni fa aveva gelato i suoi candidati sindaci col ferale editto: «Primo comandamento, non andare in Tv. Chi va fa una scelta di campo (tradotto, gli sego le gambe), la tv è roba da vecchie mummie, roba da partiti, noi non ci andiamo».  Noi no, lui però sì. Perché se a chiamare è la Cnn allora Beppe il faccione davanti alla telecamera ce lo mette volentieri, anche per ore intere, come ha fatto ieri sequestrando in un camper a Garbagnate la troupe americana. Se chiama il network internazionale, cipria e cerone non gli fanno schifo. In fondo sono i ferri del mestiere. Il suo.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • sig.nessuno

    18 Maggio 2012 - 14:02

    Questo articolo è il motivo per cui Grillo dice ai suoi di non andare su tv e media italiani.

    Report

    Rispondi

  • gagus

    18 Maggio 2012 - 12:12

    mi fate sempre piu ridere............ La Cnn non è mica la Rai, o la Mediaset......... Loro sono giornalisti, non cialtroni come voi.... mmmmmmmah povera Italia. E cercate ancora di buttare fango ......... siete alla frutta ragazzi. Ovviamente non mi aspetto di vedere il mio commento on line perche, ripeto, siete dei cialtroni e non dei Veri giornalisti.

    Report

    Rispondi

  • albrip

    18 Maggio 2012 - 12:12

    Il problema non è l'Informazione con la "I" maiuscola. Il problema è l'informazione ITALIANA che è corrotta e schiava dei partiti. Su questo Grillo ha perfettamente ragione.

    Report

    Rispondi

  • Bolinastretta

    18 Maggio 2012 - 12:12

    Al di la che non mi piace grillo e mai lo voterò! Non facciamo articoli volutamente faziosi caro giornalista! Grillo é stato chiaro ha detto ai suoi di non anadre in onda sulle TV italiane, dove i conduttori sanno farti dire quello che vogliono, interrompendoti, o girando gli argomenti a loro insindacabile giudizio! Differente sono le TV dove i giornalisti fanno domande e tu rispondi dicendo quello che hai da dire! Ha fatto benissimo GRILLO sto giro!!!

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog