Cerca

La svolta

Brescia, la Provincia dà l'ok al referendum per l'indipendenza della Lombardia

La proposta è passata con il voto della Lega Nord, del Pdl e di Fratelli d'Italia: per la prima volta i lombardi si consultano sull'autodeterminazione

Brescia, la Provincia dà l'ok al referendum per l'indipendenza della Lombardia

"Padania libera". Un famoso slogan della Lega Nord può diventare realtà. La Provincia di Brescia ha dato l'ok ad un referendum per chiedere l'autodeterminazione della Lombardia. La proposta, è arrivata dal gruppo della Lega Nord che ha raccolto il voto favorevole del Pdl e di Fratelli d’Italia. Dunque i bresciani per primi potranno indire un referendum per scegliere tra l'indipendenza della Lombardia o la storica convivenza con lo Stato italiano.

Svolta storica - "Si tratta di una data storica per la nostra terra. Per la prima volta un ente istituzionale si esprime in modo favorevole alla promozione di un referendum popolare attraverso cui i cittadini lombardi possano liberamente esprimersi in merito all’indipendenza della regione", afferma Fabio Rolfi, consigliere regionale della Lega Nord e segretario provinciale bresciano del Carroccio. La mozione approvata dal consiglio provinciale è abbastanza chiara e afferma "la facoltà del popolo lombardo di invocare e rivendicare il diritto alla verifica referendaria, in modi e forme legali e democratiche, dell’atto di annessione della Lombardia all’ordinamento statutale italiano a seguito delle guerre risorgimentali”. 

Testo vincolante - Il testo impegna il presidente della Provincia e il presidente del consiglio provinciale a “sostenere con ogni mezzo a disposizione del Consiglio provinciale e della Giunta provinciale, quell’insieme di iniziative spontanee che mirano ad ottenere l’indizione della consultazione referendaria al fine di accertare la volontà del popolo lombardo in ordine alla propria autodeterminazione”.  Insomma il referendum si deve fare. E' la prima volta che si va al voto per una proprosta del genere. Fino ad ora le spinte secessioniste erano incanalte con iniziative di gruppi di cittadini in forma privata o movimentista. Ora la questione sull'indipendenza della Lombardia potrebbe arrivare alle urne. E il risultato non è scontato. (I.S.)

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • perfido

    28 Luglio 2013 - 14:02

    Vediamo se per la redazione, scorre bene questo commento. Anche se qualcuno vuole darmi del "blasfemo" perché sono scappato letteralmente dal mio natio, io ammetto che c'è un'enorme diversità tra Nord e Sud. Paradossalmente non ho mai sputato nel piatto dove ho mangiato, perché il meridionale è un popolo di persone "intelligenti" ma purtroppo ancora sottomesso ai politici del luogo. Per questo una volta quando esisteva al meridione, la Cassa del Mezzogiorno, si diceva che:"il governo ha inviato (la somma di 10.000.000.000 di lire) al Sud, ma a mezzogiorno meno cinque minuti, erano già finiti". E' dall'87 che vivo in Lombardia, mi sono inserito abbastanza bene nel tessuto sociale e scherzavo quando dicevo di farmi sapere dove andare a votare. Non pecco di presunzione, credimi @ sinceramente, lo saprò subito dove recarmi. Sono nato missino, Berlusconiano dal '94 e, in qualche circostanza all'amministrative, ho votato una persona della Lega e, che, in futuro, non la voterei più. Saluti.

    Report

    Rispondi

  • mab

    28 Luglio 2013 - 14:02

    perchè di questo schifo di paese non se ne può più.

    Report

    Rispondi

  • thorglobal

    28 Luglio 2013 - 11:11

    Visto che questa situazione con regioni a statuto speciale,che pompano denaro dalle altre regioni,èstato creato da politici lungimiranti(per sè),a rgion di logica anche le altre hanno diritto.

    Report

    Rispondi

  • LoZioTazio

    28 Luglio 2013 - 10:10

    questo referendum é a dir poco incostituzionale, e oltretutto i leghisti con le trote e i boss che c' hanno in casa c'hanno poco da gridare "roma ladrona!"

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog