Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

L'Eredità, in studio arriva una lettera e Flavio Insinna è costretto a bacchettare i concorrenti : "Non facciamo danni"

  • a
  • a
  • a

La puntata dell'Eredità del 23 gennaio si apre con la lettera di una suora brasiliana, nonché assidua telespettatrice del programma di Rai 1. Nella missiva l'elogio della suora che definiva la trasmissione molto utile per imparare a parlare l’italiano. Immediato il commento di Flavio Insinna che ha ironicamente ammonito i concorrenti e non solo: “Grazie! Proviamo a non fare danni con la nostra lingua”. Poi il conduttore si è rivolto al pubblico intero: “Con Fabrizio in redazione cerchiamo di rincorrere tutti i vostri saluti affettuosi e le lettere perché sono tantissimi".

 

 

Non è passato molto prima che il pensiero andasse all'ex campione Massimo Cannoletta: “Un  concorrente straordinario”, lo ha definito prima di lanciare la pubblicità.

Dai blog