Cerca
Logo
Cerca
Edicola digitale
+

Oggi è un altro giorno, il dramma di Orietta Berti: "Dopo la sua morte non ho dormito mai più di due ore", odissea con i farmaci

  • a
  • a
  • a

Orietta Berti a ruota libera. La cantante, ospite a Oggi è un altro giorno su Rai 1, ha raccontato confessioni molto private. Tra queste anche la morte del padre che le ha provocato conseguenze irreparabili. “Per me è stato uno choc - ha detto di fronte a Serena Bortone sull'incidente che a vent'anni le ha portato via il papà -. Dopo la sua morte non sono mai più riuscita a dormire per più di due ore. Ho provato tanti farmaci nella vita ma nessuno ha funzionato”.

 

 

Ma la Berti si è soffermata su un'altra perdita che l'ha segnata: il suicidio di Luigi Tenco a Sanremo: "Quel giorno l’ho visto alle prove, le abbiamo quasi fatte insieme. Prima io e subito dopo lui. Mi è sembrato normale, come sempre". Il passato però è passato e la cantante ha voluto lasciare spazio anche al suo presente, il marito Osvaldo che da anni le sta accanto: "Ha subìto nove operazioni agli occhi, ma riesce ancora a fare le sue piccole attività".

Dai blog