Cerca

Così la Casta dimagrirà: servono solo sei mosse

Bechis: le formazioni politiche hanno un tesoro di 205 milioni di euro. Dal finanziamento pubblico alle donazioni, ecco le soluzioni

Così la Casta dimagrirà: servono solo sei mosse
Bastano sei mosse per mettere a dieta la Casta. Nelle casse di 39 formazioni c'è un tesoro da 205 milioni frutto della speculazione e di un sistema sbagliato. Ma migliorare la situazione si può. Basta, nell'ordine: vietare i finanziamenti pubblici, di qualsiasi tipo e da qualsiasi ente pubblico, fondazione o società a partecipazione statale al di sopra del 10%. Porre un tetto ai rimborsi delle spese elettorali, nazionali o locali, di 100mila euro per ciascun seggio a disposizione. Obbligare a consegnare bilanci consolidati certificati da revisore indipendente scelto nell'elenco Consob. Rendere possibili solo donazioni al di sopra dei 5mila euro con dichiarazione congiunta del donante e del ricevente trasmessa alla segreteria della Corte di appello competente territorialmente. Applicare norme fiscali sul modello di quelle già esistenti per le onlus. Dire basta al possesso "facile" di beni immobiliari: le case devono essere "strumentali" all'attività politica".

 

Leggi l'articolo di Franco Bechis su Libero
in edicola oggi, mercoledì 11 aprile

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Libero Quotidiano

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • colombinitullo

    12 Aprile 2012 - 10:10

    Caro Bechis lei è un ottimo giornalista ma se spera che questi ladroni rinuncino a qualsiasi cosa è un illuso. Ritengo che,come già scrisse il Vico, anche questa volta,presto o tardi, finirà a botte.

    Report

    Rispondi

  • amedeox

    11 Aprile 2012 - 23:11

    terranno stretto il malloppo e la tortuga con i suoi bucanieri nel parlamento non molla niente...preparatevi a nuove tasse perche questi cialtroni non hanno pietà ne' regole finchè non spolpano tutto non è finita...

    Report

    Rispondi

  • lucia elena

    11 Aprile 2012 - 21:09

    ha perfettamente ragione per cui concordo pienamente.Lucia Elena

    Report

    Rispondi

  • neugenio

    11 Aprile 2012 - 19:07

    I cosidetti rimborsi sono contro la Costituzione e vanno cancellati senza se e senza ma. Non sono altro che un furto perpretato a danno dei contribuenti. Mi meraviglio che il segretario PDL sia d'accordo con il comunista, che si atteggia a padreterno, cerchi di mantenere questo sistema di disonesta espropriazione.

    Report

    Rispondi

Mostra più commenti

blog